lunedì 5 marzo 2012

Il mio Primo Sapone

Eccoci qua! Come anticipato, l'altra sera ho preparato il Mio Primo Sapone Hand Made! Che gran soddisfazione! Non ho fatto foto, purtroppo, perchè non avevo la macchina fotografica...ma le aggiungerò, la prossima volta che lo preparo! (Molto presto!)

Prima di partire, REGOLE DI SICUREZZA


Per prima cosa, preparate il tavolo da lavoro (io l'ho coperto con dei quotidiani vecchi), con tutto l'
OCCORRENTE
  • Mascherina
  • Occhialini
  • Guanti in plastica (vanno bene quelli da lavare i piatti)
  • Bilancia (che pesa i grammi)
  • Termometro da cucina (ago in acciaio, il mio va da -40°c a +200°c)
  • Frullatore ad immersione
  • Contenitore per pesare la Soda Caustica (ceramica, vetro o pirex)
  • Contenitore dove pesare l'acqua (ceramica, vetro o pirex) che userete anche per mischiarci la soda
  • Pentola capiente (almeno 2 litri) in acciaio inox dove peserete e scalderete l'olio
  • Cucchiaio di legno
  • Stampo per sapone (io ho usato uno stampo in silicone da forno)
INGREDIENTI

  • 1 Kg Olio evo (NON 1 Litro! 1 kg è più di 1 lt!)
  • 128 gr Soda Caustica
  • 300 gr Acqua

PROCEDIMENTO

  • Mettere mascherina, occhialini e guanti
  • Pesare gli ingredienti con attenzione e precisione
  • Versare un po' per volta la Soda Caustica nel contenitore dell'acqua e iniziare a mescolare lentamente, fino a farla sciogliere completamente
La miscela di acqua e soda, diventerà molto calda, quindi attenzione! E' bollente e corrosiva!

  • Immergete il termometro e controllate di tanto in tanto la temperatura della miscela deve scendere fino a 45°c e ci mette un po'.
  • Quando siete a circa 50°c, mettete la pentola con l'olio sul fuoco, molto basso, per portare anch'esso a 45°c. Considerate che l'olio si scalda molto velocemente, per essere mischiato alla miscela deve essere fra i 45 e i 50°c
  • Controllate le temperature di entrambi i liquidi
  • Quando a temperatura, spegnete il fornello e rovesciate lentamente la miscela nella pentola con l'olio e iniziate a mescolare con il cucchiaio di legno.
  • Il sapone inizia a cambiare colore...
  • Prendete il frullatore ad immersione e iniziate a frullare il tutto per qualche minuto.
  •  Il sapone cambierà anche consistenza, diventando denso come lo yogurt. 
  • Quando si arriverà al Nastro, ovvero, facendo cadere una goccia di sapone dal frullatore dentro la pentola, la goccia rimarrà in superficie, come fa lo yogurt, saremo pronti!
Io a questo punto ho aggiunto 20 gocce di O.E. di Tea Tree (che ha diverse di proprietà, tra le quali, essere antibatterico e una manna per i brufoli, lenitivo, disinfettante....) e un cucchiaio di foglie di Neem (anti-fungo, anti-infiammatorio, anti-virale, anti-batterico e anti-settico in più tiene anche lontano le zanzare!) e ho continuato a frullare per circa 1 minuto.

  • E' il momento di rovesciare il sapone nello stampo
  • Sbattetelo un po' per togliere le bolle d'aria che si possono essere formate
  • Coprite con la carta da forno (io l'ho fissata tenendola abbondante e mettendo un elastico sotto al bordo dello stampo)
  • Coprite e tenete al caldo con 2 coperte (plaid o coperte di pail)
Dopo 24-48 ore (sempre meglio di più che di meno), il vostro sapone si sarà solidificato! E ora, parte la vera e propria Saponificazione

  • Sformatelo su un tagliere (usando ancora i guanti, perchè la soda caustica stà continuando a  lavorare all'interno del vostro sapone)
  • Tagliatelo a fette come il pane
  • Riponete le fettine di sapone in un ambiente asciutto su un vassoio, non troppo vicine le une alle altre e coperto da un telo (potete cercare in rete e farvi dei...non so nemmeno come chiamarli..."cosi" per farlo maturare, ma va bene anche una cassetta di legno, coperta con un telo, che lo faccia respirare e prendere aria) 
  • Dopo 5 - 8 settimane, il vostro sapone è pronto!
Le tempistiche sono importanti! Alla fine del periodo indicato, la Soda caustica si sarà DISSOLTA, ma se lo usate prima del tempo, potrebbe essere irritante per la pelle, perchè la soda è ancora in azione per saponificare. Quindi, meglio 9 settimane che 4!

Il mio sarà pronto circa da metà aprile...e non vedo l'ora! :0)


N.B. 
  • OGNI OLIO HA BISOGNO DELLA GIUSTA QUANTITA' DI SODA, QUINDI, SE USATE OLII DIVERSI O MISCHIATI, LA QUANTITA' DI SODA, CAMBIA!
vedere qui.                      

troverete cose utili e interessanti, fare il sapone è facile e divertente, ma si usa anche un acido e quindi... NON si scherza! Mi raccomando!


Se lo fate, fatemi sapere! Ciauz!

4 commenti:

  1. ciao!
    pensa, anche io ho fatto il sapone per la prima volta seguendo quel sito e quelle dosi!
    sarà pronto fra 4 settimane!
    buona fortuna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello! Allora ci aggiorneremo per sapere com'e' andata!
      Buona fortuna anche a te!

      Elimina
  2. Anonimo4:20 PM

    ciao...potete darmi un consiglio? ho fatto il sapone a fine luglio...ho fatto tutto per benino...ma di testa mia ho messo 50 gr di cera d'api....dopo 5 gg era ancora "mollino" e dopo più di un mese...sempre mollino....COS'HO SBALGIATO? LA CERA? potrò comunque utilizzarlo o meglio se butto via tutto?
    grazie :-) manu

    RispondiElimina
  3. Anonimo1:11 PM

    ciao ho fatto il sapone ma è venuto molliccio. Cosa devo fare? grazie per la risposta se me la darai.

    RispondiElimina

Sei Passato? Lascia il segno!