venerdì 18 maggio 2012

Scala la marcia.

Mi hanno chiesto di partecipare ad un giveaway, io non ho idea di cosa sia, in pratica, ma mi hanno detto che devo scrivere, cose che mi interessano, per altro e quindi eccomi qui.

Questo è il post per Alex, del Blog "C'è crisi, c'è crisi! Guida alla sopravvivenza... sul pianeta terra" e per Francesca, di "Io & Marc", entrambi i blog si occupano di decrescita, riciclo e riuso e sono molto interessanti, fateci un giro!

Ma torniamo a noi! ecco qua.......

Desideri, realizzati e in corso di realizzazione, in ordine sparso...


Partirei col dirvi, che nella mia vita, le mie priorità sono cambiate moltissimo nell'arco degli anni.
Non so se dipende dalle esperienze fatte o da come sono cresciuta o da qualche elucubrazione mentale, fatto sta... che mi sono avvicinata alle cose "naturali", iniziando a guardare con occhio più attento tutto quello che acquistavo...sono diventata vegetariana e poi vegana, il mio Amore, per fortuna ha deciso anche lui di passare a veg e questo mi ha reso il cammino ancora più facile.
Se da piccola sognavo di comprare un condominio ed avere successo (si, lo so, non è una cosa normale...io non volevo fare la ballerina e quindi?), ora la mia più alta aspirazione è coltivare il mio orto, crescere un paio di marmocchi, preparare cene gustose e cruelty free al mio Amore, sistemare casa, salvare qualche animale da morte certa (maiali, conigli, polli, cani, gatti...) e fargli vivere una lunga vita piena di amore a casa con noi, preparare in casa il pane, il sapone, i detersivi, qualsiasi cosa sia possibile...in pratica, Scalare una marcia! Inteso come Rallentare e godersi il panorama, ma anche Tornare Indietro di un po'...
Vivere la campagna, con i bimbi che giocano fuori, la schiena piegata sulle melanzane, le mani sporche di terra...il sole che batte sui pomodori e la scala vicino al ciliegio, perennemente utilizzata per riempire la pancia dei bimbi golosi...Sedersi fuori, al sole a pulire i fagiolini...
Sentire il profumo del pane fatto in casa, l'umidità del bollore del sugo di pomodoro e basilico...
guardare il fuoco nel camino leggendo un buon libro, o rattoppando qualche calzino.
Avere tempo.
Avere tempo per me
Avere tempo per la mia famiglia
Avere tempo per gustare i momenti più belli
Avere tempo da dedicare all'educazione dei bimbi che verranno (spero), intesa non solo come "fai il bravo", ma anche imparare dagli errori, scorticarsi le ginocchia, arrampicarsi sull'albero per prendere il pallone incastrato fra i rami, costruire un altalena con una corda e un'asse di legno, farli piantare a loro, i chiodi! (stando attenti, ovviamente!), aiutarli a fare i compiti e insegnare loro che la vita non è dentro ad un video gioco.
Farli crescere in mezzo agli animali, fargli vedere che cos' è una maiale, una pollo, un coniglio... fargli vedere come si sta con gli animali, fargli scoprire la loro intelligenza, empatia, dolcezza.
Avere modo di realizzare la felicità del mio Amore, occupandomi di lui, farlo sentire importante, sostenerlo e aiutarlo sempre, anche nei momenti difficili.
Decidere insieme se piantare più asparagi o cicoria, coltivare la terra la domenica mattina mentre lui pota gli alberi o taglia il prato... Guardarlo indossare un cappello di paglia, un paio di stivali che arrivano alla coscia, una maglietta bucata e entrare  "in te bus de stabil" (nel mio dialetto è quella buca dove una volta buttavano avanzi di cibo e letame... in pratica la compostiera, che era tipo 2 metri per 3) e pensare... che è bellissimo, anche con il letame a metà gamba...
Rinfrescare la pasta madre e preparare la pizza con la cipolla e la salvia, controllare se le piante aromatiche hanno bisogno di acqua, mischiare gli oleoliti, seccare frutta ed erbe per farci una bella tisana bollente d'inverno, mangiare tutti insieme senza guardare il telegiornale, giocare per terra col cane e i bambini, dormire abbracciati, parlare fino a tarda notte, farsi una vasca bollente con olii essenziali e argilla... 
Spegnere la luce e accendere una candela...
Godersi la luna e le stelle solo noi due, bevendo una birra fatta in casa, sotto la portico, mentre i bimbi dormono...camminare scalzi sull'erba...
Invitare gli amici a cena, ridere, correre, giocare a nascondino come quando eravamo piccoli....
Non buttare le cose solo perchè sono un po' vecchie o passate di moda...
Barattare...
Scambiare....
Riusare....
Riciclare....
Aggiustare....
Regalare sorrisi e abbracci...
Essere meno pignola e testarda...(sono davvero terribile) a volte scendere a compromessi, aiuta...a volte...
Leggere tanto, tantissimo, imparare cose nuove, sull'orto, sul cibo, sul sapone, sull'autoproduzione sul riciclo creativo... Sentirmi bene con me stessa, andare al mulino a comprare il grano e fare la farina a casa...
Riuscire a vivere meglio, con meno, eliminare le cose inutili godersi di più quello che abbiamo...

Forse potrei scrivere all'infinito...ci sono tante cose che vorrei... e c'e' un solo modo per averle.

Riscoprire il bello della lentezza, del seguire il ritmo della natura, di svegliarsi presto e preparare una bella colazione, poi...dedicarsi a quello che amiamo di più... la nostra vita e quella degli esseri viventi che amiamo.






Chi va piano va sano e va lontano.


Lù...Ti Amo




6 commenti:

  1. Oioioi, mi sono commossa, sogno una vita proprio come la tua, anche se ancora ci sto provando e non sono arrivata al punto felice in cui gia' sguazzi tu! {non intendo dire il compost!}

    Ti invidio il fatto che gia' vivi in campagna ed io no, che hai una famiglia tua e la possibilita' di crescere delle creature a tua immagine e somiglianza, il fatto che hai incontrato un Amore capace di condividere con te la semplicita' della vita ed i tuoi valori.

    Anch'io sono per certi versi "terribile" come te e non mi e' facile stare accanto a persone che se ne fregano e che mi ripetono continuamente che il fatto che io abbia smesso di mangiare carne {solo per farti un esempio} non cambiera' di certo il mondo. Ma non mi faccio scoraggiare!!!

    Vorrei vivere in maniera molto piu' spensierata di come vivo oggi ma purtroppo essere circondata da persone che forse "apprezzano" i miei valori senza pero' condividerli con me, non mi aiuta a mantenere il buon umore costante che vorrei.

    Addirittura mi si critica o mi si chiama "scassa cazz" e questo non facilitera' la mia ricerca nel mondo di una persona "speciale" ma per me normale che mi assomigli e che possa condividere la mia pazzia.

    Vivi ogni giorno con gioia e sappi che vivi la vita che molti vorrebbero e che moltissimi non hanno il coraggio di ammettere di desiderare!

    Ti abbraccio caramente,
    alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Alex, invidi i miei desideri e non la mia vita! La casa non è ancora pronta, vivo a metà strada fra i miei e i miei suoceri, non ho ancora l'orto e nemmeno dei marmocchi.... l'amore si, quello puoi invidiarmelo perchè c'e' ed è veramente il mio più grande successo!
      Il fatto che tu abbia smesso di mangiare carne, forse non cambierà il mondo, ma cambierà te...e chi ti sta intorno! Il mio moroso ha mangiato salsiccia fino a gennaio...!
      I miei iniziano a darmi ragione ora, perchè vedono che le mie analisi del sangue sono perfette, credevano mi sarebbero caduti i denti e rovinati i piedi (? O_o...chissà perchè poi...?)
      Ci uole tempo e costanza, io molte delle cose che ho scritte ancora non le faccio...mi sto organizzando per farle!!!
      Ok, sono vegana, baratto, riciclo, riuso e rattoppo... la birra ancora è solo un'idea (Lù, ama follemente la birra...forse più di quanto ama me...sarà la sua creatura, la birra artigianale!), cerco di informarmi, imparare e legegre tanto sugli orti e tutto quello che può servirmi...ma...sono ancora in corsa, per il risulatato....
      come dice il titolo del mio blog... "Autosufficienza...work in progress!".... ci sto lavorando!!!
      E vedrai, che ce la farai ance tu! Ne sono sicura! Un abbraccio!

      Elimina
  2. Bellissimo ed emozionante post!!!Anche io ho cambiato il mio concetto di successo nel tempo...anche io ora aspiro ad una vita che mi permetta di avere tempo per tutto ciò che amo...verrò spesso a rileggere questo post, perchè purtroppo, distratta da mille cose da fare, i giorni passano e magari mi dimentico che volendo c'è una vita migliore a cui aspirare...una vita in cui essere sereni tutti i giorni.
    Grazie per il bellisssimo post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Attar! Sono felice che questo post sia un po' comune a tutti noi... più persone hanno in comune questo sogno, più (forse) c'e' la possibilità di salvare noi e il pianeta... <3

      Elimina

Sei Passato? Lascia il segno!