sabato 8 dicembre 2012

La Torta della Neve

Oggi a Forlì, come in altre parti dell'Italia e del mondo, sta nevicando...ed è festa! l'8 dicembre... non ricordo nemmeno che festa è, ma credo religiosa... in realtà oggi ci sarebbero altre cose importanti da ricordare, come ad esempio che nel '76 gli Eagles pubblicarono Hotel California, oppure che nel '70 hanno fallito un colpo di Stato in Italia, capitanato da Borghese (servirebbe ora, credo, una cosa del genere...) o ancora che Russia, Bielorussia e Ucraina formano gli stati indipendenti e anche, volendo, che nel '43 è nato Jim Morrrison (mica pizza e fichi!). Fra le cose da ricordare c'e' che oggi si è sposata la Pam, fra neve e freddo! I chicchi di riso si saranno confusi coi fiocchi di neve!
Resta il fatto che io sono a casa... in cazzeggio... e ad un certo punto mi è venuta voglia di fare qualcosa.
Così nasce la Torta della Neve, mentre guardo cosa c'e' nella cucina della suocera, mi preparo una bella tisana, con camomilla del campo essiccata, chiodi di garofano, timo e finocchio...
Trovo farina, cioccolato fondente, cacao amaro in polvere, qualche biscotto vegan un po' vecchiotto, di quelli che non sono più belli croccanti...li tieni li, ma non li mangi perchè sono...morbidi...solo che dai, buttarli ti scoccia e allora che ci fai? Una torta!

Ingradienti:

  • 500 gr di Farina
  • 4 cucchiai di Cacao amaro in polvere
  • 120 gr di Zucchero (si lo so che non va bene e dovrei usare la Stevia, ma sono nella cucina di mia suocera quindi uso quello che c'e'... quindi...zucchero di canna integrale)
  • 1 cucchiaino di Aceto di mele
  • 1 bustina di Lievito
  • 100 gr di Cioccolato Fondente a scaglie (io ho tritato il blocco...)
  • 450 gr di Latte di Soia
  • 100 gr di Acqua (del rubinetto)
  • mezzo bicchiere di olio (io ho usato quello di girasole)
Per la Copertura:
  • 10 Biscotti Veg tritati
  • 3 cucchiai di Farina
  • 3 cucchiai di Zucchero
  • 2 cucchiai di olio (ma col senno di poi, ne avrei messi 3...si amalgama meglio e la copertura rimane più compatta)
Procedimento:
  • Accendete il forno a 180° ventilato
  • Trovate gli ingredienti 
  • Mettete nel bollitore una bella tisana e viste le temperature sotto zero, usate finocchio e chiodi di garofano, che fanno tanto bene, così quando infornerete avrete una bella tisana calda da bere mentre aspettate che la torta cuocia!
  • Ungete e infarinate la teglia che userete per cuocere
  • Preparate la copertura in una scodella a parte
  • Unite i secchi
  • Unite i liquidi
  • Unite i liquidi ai secchi
  • Rovesciate tutto nella teglia
  • Mettete sopra la copertura, facendo un po' di pressione per farla aderire bene, che altrimenti poi vi si stacca tutta!
  • Infornate per circa 40 minuti (la mia, a 35 era pronta, ma dipende dal forno...)

  • Mettetevi comodi, magari con un buon libro, sul divano con una bella coperta di pile, la tutona e i calzettoni, sorseggiando la vostra prelibata tisana, mentre in sottofondo, il gatto fa le fusa e l'odore della torta infornata inizia a riempire la stanza...

6 commenti:

  1. Ciao Dany, eh sì, in fredde giornate come questa non c'è niente di meglio che starsene sul divano con coperta, un libro, e possibilmente qualcosa di buono da mangiare tipo la tua torta :-)
    Io se potessi opterei per un periodo di letargo, eh eh eh
    Mi hai fatto venire voglia di fare quei biscotti al cioccolato che da un po' non preparo...

    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cara! La torta alla fine è venuta buona, anche se si sbriciolava un po' troppo la copertura... è già finita, quindi alla fine no importava molto se si sbriciolava....
      L'inverno lo amo alla follia...
      mi manca solo non poter essere a CASA MIA, dovevamo entrare adesso, ma quello del parquet si è fatto male e verrà a gennaio a montarcelo... uffa... beh... buona infornata con i tuoi biscotti allora! un bacio

      Elimina
  2. Certo che la suocera deve essere di un felice ad ospitare nella sua cucina una cuoca come te!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah! beh in realtà non lo so, ma penso che dopo quasi 6 anni, si sia anche lei rotta un po' le palline di avermi in mezzo...almeno quanto mi sono stufata io! :)

      Elimina
  3. dani quando entrerai in casa farai 800 foto per noi?
    sono super curiosa!
    la tua torta è così bella..
    ti odio di nuovo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mo che bello sentirti Rò!!!
      Certo, ne farò anche di più! Non vedo l'ora!!! un abbraccio!

      Elimina

Sei Passato? Lascia il segno!